Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2 Femminile Finals: il Basket Girls Ancona ospita l'Ants Viterbo nella gara di andata

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-05-2019/serie-femminile-finals-basket-girls-ancona-ospita-ants-viterbo-gara-andata-600.jpg

Social

Basket Girls-Ants Viterbo atto primo. Domenica 19 maggio (palla a due ore 18.30) sul parquet del PalaPrometeo Estra “L.Rossini” si gioca la gara di andata della serie finale che manderà la vincitrice in SERIE A2. Primi 40′ di una sfida che alla vigilia non vede sbilanciarsi alcun pronostico. Da una parte le biancorosse di coach Piccionne, forti del loro collettivo privo di punti veri di riferimento e che fa proprio della sua compattezza l’arma principale, dall’altra le viterbesi guidate dall’esperto coach Carlo Scaramuccia che hanno un paio di elementi di assoluto valore a fare da chiocce a un più che valido gruppo di giovani.

“Giochiamo contro una buona squadra – dice il coach del Basket Girls, Luca Piccionne, alla vigilia della prima partita – ben allenata da un tecnico esperto del calibro di Scaramuccia e con dei chiarissimi punti di riferimento. Ovvero la bulgara Yordanova che può giocare sia da ala piccola che da ala grande, il centro ovvero la serba Ajanovic (da sposata diventata Recanati) e il play Spirito. Accanto a queste tre atlete, che hanno alle spalle campionati di A1 e A2 e anche esperienze con le rispettive nazionale nel caso delle straniere, ci sono poi delle giovani, alcune delle quali interessanti come Boccalato. Viterbo è una squadra che non è in finale per caso, ma chiaramente strutturata anche per fare la A2. Non ci faremo spaventare certo dai nomi: la forza della nostra squadra va aldilà delle singole, che pure abbiamo e anche di talento. La forza di questo Basket Girls sta nel gruppo, mai così unito come quest’anno e mai così focalizzato all’obiettivo finale che proveremo a prenderci con tutte le nostre forze.”

Così come il Basket Girls, Viterbo arriva alla Finale dopo le due vittorie nel turno precedente. Contro l’Alma Patti è arrivato il successo interno (78-64) che ha permesso alle laziali la gestione del vantaggio nel ritorno in Sicilia dove l’Ants si è ripetuta vincendo 48-41. Viterbo è arrivata alla Fase Nazionale della Serie B giungendo 2a nella regular season laziale con un bilancio di 13 successi in 16 vittorie. Nel primo turno dei playoff c’è stato il 2-0 nella serie contro Bull Latina (63-55 in gara-1 e 77-65 nella 2a partita). Ben più faticoso il turno successivo contro il Santa Marinella. Sconfitta interna per le ragazze di Scaramuccia (53-59) e riscatto nella 2a partita in trasferta (62-46).

Nella decisiva terza partita è arrivata la vittoria interna con il 55-48 che ha dato alle gialloblu il pass per la finale e garantito l’accesso ai playoff per l’A2. Nel match in gara unica l’Ants si è trovato davanti il San Raffaele, primo in classifica al termine della fase di qualificazione. Sul neutro di Santa Marinella bella e netta affermazione delle viterbesi che si portavano a casa così il titolo regionale con un eloquente 62-42 finale. Per il Basket Girls avversario di grande levatura ma che non spaventa. Sognare si può. Appuntamento al Palarossini, domenica ore 18.30. Arbitri Bortolotto di Castello di Godego (Tv) e Rizzi di Trissino (Vi).

Ufficio Stampa Basket Girls Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: