Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il ''Welcome Day'' della Dinamo Sassari: le parole di coach Pozzecco e di Federico Pasquini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-08-2020/welcome-dinamo-sassari-parole-coach-pozzecco-federico-pasquini-600.jpg

Social

Prima uscita ufficiale questa mattina per la Dinamo Banco di Sardegna che, nella sala congressi del Geovillage Sport & Wellness Resort di Olbia, ha incontrato i giornalisti nel classico "Welcome Day" di inizio stagione. A presentare il roster 2020-21 al tavolo di conferenza il general manager Federico Pasquini e coach Gianmarco Pozzecco.

Coach Gianmarco Pozzecco: “Sono molto contento di aver costruito questa squadra insieme a Federico, il nostro è un ottimismo reale e ad oggi non cambierei nessun giocatore. Ho sempre giocato per vincere, sarebbe assurdo dichiarare che ci sono squadre più forti della nostra, credo molto nella mia squadra. Devo ringraziare Stefano Sardara e tutti gli sponsor per l’opportunità data, abbiamo lavorato con unità di intenti, son contento per chi è arrivato e per è rimasto, a partire da Jack che per noi ha un valore inestimabile”. 

Federico Pasquini: “Justin Tillman oggi riceverà il visto quindi siamo convinti di averlo qui per il weekend. Volevamo una squadra fisica e dall'impronta europea senza però perdere i punti chiave dello scorso anno. Quando una squadra diventa molto giovane come quella di oggi ci vuole pazienza, ci vuole la capacità di andare oltre, specie in una situazione come quella attuale con cinque mesi di stop. Nei primi mesi dovremo lavorare con calma dandoci la possibilità di sbagliare, tutti i ragazzi hanno voglia di dimostrare quel che valgono e di sfruttare al meglio l’occasione che la Dinamo gli dà. La Supercoppa di Olbia? Sarà una bolla stile NBA, son convinto che verrà fuori una manifestazione interessante, per noi è un vantaggio giocare qui per evitare di viaggiare, vogliamo essere pronti per fare bene”.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: