Trieste, coach Dalmasson ''Abbiamo giocato in maniera soft. Venezia non poteva sbagliare e non l'ha fatto''

Nell’immediato postpartita, coach Eugenio Dalmasson in sala stampa analizza la sconfitta della sua Allianz Pallacanestro Trieste contro l’Umana Reyer Venezia:

“Sicuramente Venezia è arrivata qui pronta, preparata, sapeva che era una gara da non sbagliare e non l’ha sbagliata: come dicevo anche in prepartita, loro sono abituati a questi match, anche più duri, e noi stasera di fronte a quella che poteva essere un’occasione importante abbiamo dimostrato limiti tecnici, mentali e caratteriali: abbiamo giocato in maniera soft, senza quella cattiveria sportiva che poteva “limare” il divario tecnico fra le due formazioni. Ora non cambia nulla, ma dobbiamo prendere atto che per giocare questo tipo di match di strada dobbiamo farne ancora: l’atteggiamento mentale non è stato adeguato a quando affronti un’avversaria di livello maggiore. Chiaro che si sa che ci sono delle squadre che hanno roster più attrezzati del nostro: godiamoci questo sesto posto, dobbiamo difenderlo con i denti con un atteggiamento diverso rispetto a quello di stasera”.  

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trieste

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: