Tyree realizza i tiri liberi della vittoria e la Dinamo Sassari rimonta e batte la New Basket Brindisi

Il Banco di Sardegna Sassari conquista nel finale il posticipo della 12ª giornata contro l’Happy Casa Brindisi. Partenza equilibrata e ad altissimo ritmo, dato che Gombauld (11 punti e 4 rimbalzi) nel pitturato e le corse di McKinnie (9 punti e 4 rimbalzi) pareggiano il centro Bayehe e le bombe di Sneed e Kyzlink (8-8). Quest’ultimo poi continua a segnare dall’arco come Senglin ma Tyree (17 punti) in contropiede e il versatile Charalampopoulos tengono ancora l’Happy Casa alle spalle (15-14). Dopo delle sfuriate di Cappelletti dal palleggio, Brindisi continua a bombardare con Kyzlink e Senglin; quest’ultimo ribatte a Charalampopoulos (11 punti e 5 rimbalzi) e rimette avanti gli ospiti sul 22-23.

Al termine del quarto, Laszewski manda a bersaglio una coppia di liberi e i pugliesi al primo mini riposo sono avanti di un possesso pieno (22-25 dopo 10’). Successivamente, Jackson si mette in partita mandando a bersaglio una super tripla e trovando Johnson nel pitturato e Sneed dalla lunetta allunga la fuga dell’Happy Casa (24-33). Coinvolgendo il rientrante Diop (13 punti e 8 rimbalzi) sotto i tabelloni, la Dinamo si scuote ma ancora Sneed e il tiratore Jackson ribadiscono il +9 ospite, prima che Johnson dalla media e Kyzlink in contropiede aggiornino il massimo vantaggio sul 32-44.

Servendo Gombauld al ferro e innescando il cecchino Kruslin dall’angolo, il Banco di Sardegna ritrova ritmo offensivo e l’incursione e il jumper che svegliano Tyree riavvicinano Sassari a Johnson e compagni (41-46). Sul finire del tempo e dopo un bel gioco da tre punti di Lombardi, Tyree sale in cattedra assistendo ancora perfettamente Gombauld e firmando due spettacolari penetrazioni (di cui una sulla sirena) che permettono a Sassari di ricucire in un amen sul 50-51, punteggio su cui le squadre tornano negli spogliatoi.

In avvio di ripresa, Senglin dall’arco e Kyzlink con un recupero evitano il sorpasso locale, Diop come un leone si fa sentire sulle due metà campo ma la Dinamo non riesce a completare ancora il riaggancio (54-57). Si abbassano poi le percentuali dal campo da una parte e dall’altra, McKinnie spegne gli effetti di una coppia di liberi di Bayehe e poi Laszewski insacca una bomba importante per il 57-62. Sul finire del quarto, Whittaker si prende il proscenio con due belle iniziative dal palleggio, Sneed dalla lunetta ribadisce il +3 ospite e poi Laszewski e McKinnie si scambiano le bombe che sigillano i 30’ iniziali di partita sul 64-67.

Gli ultimi 10’ si aprono con i centri dalla lunetta di Jackson, immediatamente annullati dal jumper e dai liberi di un preciso Treier, il quale completa il riaggancio a quota 69 a 6’ e mezzo dalla fine. Brindisi si scuote grazie a una bella incursione di Laszewski, Kruslin ribatte a cronometro fermo e Jackson pesca Johnson per il nuovo +3 pugliese (71-74). Con un jumper e dei canestri dalla lunetta di Charalampopoulos, Sassari riesce nel sorpasso ma Senglin è glaciale nel finalizzare un’ottima circolazione di palla brindisina per il 75-77.

Entrando nelle fasi decisive del match, Tyree si rimette in proprio e sigla il gioco da tre punti del +1 locale, Sneed replica con un 2/2 a cronometro fermo ma Diop ancora è preciso nel replicare con la stessa moneta (80-79). Johnson sbaglia poi un tiro da vicino, Diop commette però il proprio quinto fallo personale e Johnson brucia la sirena dei 24” con un gran jumper per l’80-81 a 22“ dalla fine. Bucchi decide allora di affidare il pallone a Tyree, che si butta dentro, guadagna e realizza due tiri liberi del nuovo sorpasso Dinamo con 14” ancora sul cronometro. Sakota lascia a Jackson il pallone decisivo ma la sua penetrazione si commuta in una palla persa e Tyree sigilla dalla lunetta l'84-81 conclusivo.

Fonte: Lega Basket 

 

Classifica: Serie A - Girone Unico LBA

Squadra Pt G V P
Pallacanestro Brescia 32 20 16 4
Virtus Bologna 30 20 15 5
Olimpia Milano 28 20 14 6
Reyer Venezia 28 20 14 6
Napoli Basket 22 20 11 9
Pallacanestro Reggiana 22 20 11 9
Derthona Basket 20 20 10 10
Aquila Basket Trento 20 20 10 10
Scafati Basket 20 20 10 10
Basket Cremona 18 20 9 11
Pistoia Basket 18 20 9 11
Pallacanestro Varese 16 20 8 12
Dinamo Sassari 16 20 8 12
Treviso Basket 12 20 6 14
Victoria Libertas Pesaro 10 20 5 15
New Basket Brindisi 8 20 4 16
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!