La Bertram Tortona allunga nel 2° tempo e batte la Dinamo Sassari

La Bertram Derthona Tortona ha la meglio contro il Banco di Sardegna Sassari nell’anticipo della 20ª giornata. Avvio di partita equilibrato, con Ross a realizzare nel pitturato e a mettere in ritmo i tiratori Severini e Obasohan mentre, dall’altra parte, Jefferson si carica la Dinamo sulle spalle, sfruttando la sua pericolosità perimetrale assieme a Charalampopoulos (8-10). Grazie ai tagli di Radosevic e ai liberi di Weems, la Bertram preme di nuovo sul pedale dell’acceleratore ma Charalampopoulos e Cappelletti tengono incollata la Dinamo (16-14). Dopo altri viaggi in lunetta di Weems, Cappelletti manda a bersaglio un gioco da tre punti e una gran tripla, McKinnie vola in contropiede per il +6 e poi ci pensa Dowe a non far perdere troppo terreno ai bianconeri con una tripla sulla sirena (22-25 dopo 10’).

Successivamente, Zerini e Baldasso realizzano delle triple importanti, Diop e Gombauld si fanno sentire dall’altra parte sotto i tabelloni e poi Severini dall’arco sigla la bomba del 33-30. Nonostante Severini e Weems cerchino di lanciare l’allungo piemontese, Jefferson di gran carattere segna al ferro e dal perimetro, mandando a bersaglio la tripla che chiude i 20’ iniziali della sfida sul 37-37.

In avvio di ripresa, Obasohan trova Radosevic sotto i tabelloni, Severini continua a segnare dall’arco e due canestri consecutivi di Strautins siglano il +7 a tabellone contro Tyree e compagni (46-39). L’ex Dowe poi si mette ancora in proprio dal palleggio per il +9, Diop e Cappelletti dalla lunetta cercano di non far perdere troppo terreno ai biancoblu e i contropiedi chiusi da Charalampopoulos e McKinnie accorciano ulteriormente su 50-48. Con i guizzi di Ross e Strautins, il Derthona non si fa comunque superare e proprio il numero 4 bianconero manda a bersaglio un super step-back sulla sirena per il 59-50 dopo 30’.

Una bomba di Baldasso e una bella combinazione tra Radosevic e Weems aggiornano il massimo vantaggio dei padroni di casa sul +11 e poi ancora Radosevic approfitta delle difficoltà offensive avversarie per allungare il gap sul 68-54 a 6’ dal termine. Una penetrazione vincente di Tyree interrompe l’emorragia sassarese ma Baldasso è glaciale e dalla punta punisce ancora il Banco di Sardegna (73-58 a 3’ dal termine). Ci pensano infine Weems e ancora Baldasso dall’arco a stendere definitivamente i biancoblu, che si arrendono con il punteggio finale di 79-62.

Fonte: Lega Basket 

 

Classifica: Serie A - Girone Unico LBA

Squadra Pt G V P
Pallacanestro Brescia 32 20 16 4
Virtus Bologna 30 20 15 5
Olimpia Milano 28 20 14 6
Reyer Venezia 28 20 14 6
Napoli Basket 22 20 11 9
Pallacanestro Reggiana 22 20 11 9
Derthona Basket 20 20 10 10
Aquila Basket Trento 20 20 10 10
Scafati Basket 20 20 10 10
Basket Cremona 18 20 9 11
Pistoia Basket 18 20 9 11
Pallacanestro Varese 16 20 8 12
Dinamo Sassari 16 20 8 12
Treviso Basket 12 20 6 14
Victoria Libertas Pesaro 10 20 5 15
New Basket Brindisi 8 20 4 16
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!