U15 Eccellenza Finale Nazionale: il Cab Stamura Ancona sconfitto all'esordio dall'Aquila Basket Trento

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/04-06-2024/eccellenza-finale-nazionale-stamura-ancona-sconfitto-esordio-aquila-basket-trento-600.jpg

Social

Pronostico rispettato nella prima giornata del Girone D della Finale Nazionale Under 15 Eccellenza di Anagni. Il CAB Stamura cede al quotato Aquila Basket Trento con i trentini che partono con il piede giusto nella corsa allo scudetto che li vede tra i favoriti. Fisicità nettamente superiore per la Dolomiti Energia con il CAB Stamura che regge bene nel primo quarto poi si scioglie progressivamente quando gli avversari alzano il livello facendo valere il loro talento delle sue stelline e l’atletismo complessivo a tratti fuori categoria. Un CAB Stamura che per resistere avrebbe dovuto avere una percentuale al tiro pesante decisamente migliore (alla fine 6/34) e sperare nella giornata negativa di qualche avversario che invece è stato puntuale e brillantemente gestito all’interno delle ampie rotazioni trentine.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Buon approccio alla partita del CAB Stamura che nel primo quarto non ha paura della maggiore fisicità di Trento e gioca a viso aperto. Marinelli sotto canestro produce molto, Socci e Roccheggiani sul perimetro attirano le attenzioni della difesa avversaria. Trento sbaglia molto anche tiri facili e permette ai biancoverdi di chiudere avanti al 10′ con un appoggio da sotto di un ottimo Marinelli (13-15).

Nella seconda metà del secondo quarto la Dolomiti Energia alza la voce. Sul 24-23 i trentini piazzano il break sospinti da uno dei tre azzurrini in organico, Modanese. L’Aquila va a +9 (34-23), il CAB Stamura trova i primi due punti di Conti e il primo tempo si chiude con la tripla di Della Bernardina che mette sul taccuino il massimo vantaggio di Trento nei primi 20′ (41-29).

A inizio di ripresa il CAB Stamura aggiusta le percentuali da tre punti (1/14 nel primo tempo) con Roccheggiani che mette due triple in fila e segna 10 punti. Ma in difesa i dorici concedono agli avversari altrettanta efficacia nel tiro pesante. Andreoli e Machetti segnano da oltre l’arco e Trento va sul 55-41. Ci prova il CAB Stamura, la coppia Roccheggiani-Socci riporta i biancoverdi a -9 (55-46) ma poi c’è un nuovo strappo della Dolomiti Energia che con un 11-0 allungano sul 66-46 grazie a conclusioni vincenti dall’area spesso nate da rimbalzi offensivi catturati. Al 30′ Trento è sul 70-51 e la partita si lancia in un ultimo quarto dove si inizia a pensare a dosare le energia in vista delle prossime fatiche.

Trento tocca il +23 (74-51), Regini mette la seconda tripla della sua serata ma ormai il risultato è deciso. Coach Ferri svuota la panchina e la gara prosegue con i bianconeri di March ad aggiornare il divario fino al definitivo 87-59.
Sconfitta che può starci per il CAB Stamura contro un avversario fuori portata. Domani seconda giornata contro la vincente di Anzio-Roseto.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO - CAB STAMURA ANCONA 87-59 (13-15, 28-14, 29-21, 17-8)

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Bortolin 2, Andreolli 12, Fezzani 4, Francis 16, Giunta, Dalla Bernardina 13, Bezzi, Girardi 1, Manenti, Modanese 17, Machetti 14, Cappozzo 8. All.March

CAB STAMURA ANCONA: Marzoli, Caporaso 2, Regini 8, Sgaramella 2, Bordeianu 2, Virgili, Conti 2, Socci 12, Binda 5, Roccheggiani 12, Taniajura, Marinelli 14. All.Ferri. Ass.Pellegrini e Pozzetti

Fonte: ufficio stampa Cab Stamura Ancona 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!