Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Le parole di coach Rapanotti in vista dell'esordio dei Bad Boys Fabriano contro Pollenza

I Bad Boys Fabriano sono ormai pronti per l'esordio stagionale previsto per Venerdì 5 Ottobre alle ore 21:30 sul proprio campo contro i Fochi Pollenza. Queste le parole di coach Rapanotti in vista della prima assoluta dei fabrianesi in Serie D:

"Veniamo da due settimane di emergenza dove ci siamo allenati sempre a ranghi ridotti causa infortuni continui. Direi che siamo stati un po' sfortunati in questo periodo in cui era fondamentale poter essere al completo per conoscerci e giocare insieme. È la prima storica apparizione per i Bad Boys in serie D e cercheremo di giocarla al massimo. Incontreremo una squadra solida e costruita per giocarsi la promozione in Serie C Silver, per cui ci attende un impegno molto difficile e delicato. Negli ultimi giorni siamo riusciti a recuperare Zepponi e Falappa mentre dovremmo ancora fare a meno di Mattia Passarini che per problemi alla spalla potrà iniziare ad allenarsi solamente a partire dalla prossima settimana. 

Scenderemo in campo con l'entusiasmo che un gruppo così giovane deve avere, e proveremo ad imporre il nostro gioco con rispetto degli avversari ma senza alcun timore. Sarà veramente una partita difficile, ma vorremmo uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato tutto. Il calendario, almeno all'inizio, è veramente insidioso e non ci ha sicuramente dato una mano, e proprio per questo motivo iniziare con il piede giusto sarebbe una grande iniezione di fiducia sia per il nostro gruppo, che per il nostro progetto."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: