Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Finali Nazionali Under 14: la Vuelle Pesaro regola l'Aurora Desio nel finale e resta imbattuta

Secondo successo consecutivo per la Vuelle Pesaro che ha avuto ragione Dell’Aurora Desio per 69-62- Equilibrio in avvio di contesa, 8-8 al 6’ poi Desio trova le giuste contromisure al gioco dei marchigiani e vola sul 10-20. Il primo quarto si chiude sul 12-20. Al ritorno in campo la Vuelle aggiusta alcuni accorgimenti e torna in scia all’avversario, 20-23 dopo 12’30” con una buona distribuzione di punti. Al riposo lungo il punteggio è 26-33. Al ritorno in campo la Vuelle cambia radicalmente i ritmi della gara e con un controparziale di 16-3 vola sul 42-36 al 24’. La Vuelle è pienamente in partita, Desio è frastornata, ma vogliosa di ricucire lo strappo. Al 30’ la contesa è ancora in bilico, 51-48. Alla ripresa del gioco, la gara è ancora molto equilibrata 55-54 dopo 33’30” Pesaro ribatte colpo su colpo ai vari tentativi di rimonta degli avversari e alla fine vince per 69-62.

Vuelle Pesaro - Aurora Desio 69-62

Vuelle Pesaro: Di Francesco 2, Malaventura 12, Aloi 13, Siepi 14, Ghiselli 8, Bartolucci, Sparacca 2, Ceccarelli, Colotti, Sablich 14, D’Angeli 2, Federico 2. All: Luminati

Aurora Desio: Beretta 5, Colzani, Corti 8, Cotrone F. 22, Foiano, Cividati, Colombo 7, Cotrone S. 5, Guarnaccia, La Mantia, Raffaldi, Toffanin 15. All: Rota

Parziali: 14-20, 26-33, 51-48, 69-62. 
Tiri Liberi: Pesaro 9/17, Desio 22/35
Tiri da tre punti: Pesaro 2/20, Desio 4/17
Rimbalzi: Pesaro 41, Desio 43

Foto pagina Facebook Fip Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: