Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Trento, coach Brienza ''Sono contento per la reazione della squadra e per la voglia di vincere che ha dimostrato''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/06-09-2020/trento-coach-brienza-sono-contento-reazione-squadra-voglia-vincere-dimostrato-600.jpg

Social

La Dolomiti Energia Trentino parte bene, scivola in basso con un difficile secondo periodo, risale con coraggio e carattere fino a strappare il primo successo stagionale: la De’ Longhi Treviso cede 90-79 dopo una lunga rincorsa dei bianconeri, che dopo aver chiuso sotto di 13 punti il primo tempo tornano in scia ai veneti e mettono la freccia nel finale. Queste le parole nel post partita di coach Nicola Brienza:

«Abbiamo cominciato la partita col verso giusto, poi abbiamo avuto un calo di concentrazione che abbiamo pagato caro alla fine del primo e nel secondo quarto: in primis in difesa, ma anche in attacco, quando abbiamo mosso poco la palla finendo per perdere molti palloni. I ragazzi però poi sono stati molto bravi a rientrare dall’intervallo con lo spirito giusto, quello mostrato già nei primi minuti: nel complesso, escluso il secondo quarto, abbiamo difeso con continuità ed energia. Questo aspetto per noi è fondamentale: se riusciamo a esprimere una difesa di squadra valida poi abbiamo il talento e le qualità per trovare buone soluzioni in attacco. Sono contento per la reazione della squadra e per la voglia di vincere che ha dimostrato, i punti di Browne ovviamente hanno fatto molto comodo ma se non siamo solidi nella nostra metà campo anche quei punti rimarrebbero fine a se stessi. Ora andiamo a Treviso per continuare a crescere e fare qualche altro passetto in avanti». 

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: